Vuoi accedere all'area riservata ?

Registrati per poter accedere alla nostra Area Riservata. In essa presentiamo una selezione di arredi, dipinti ed oggetti di alto antiquariato, completi di ogni informazione.
Scheda articolo : 248838
Vittorio Amedeo Cignaroli (Torino 1730 - 1800), Pendat di scene campestri, 1760 ca
Autore : Vittorio Amedeo Cignaroli (Torino 1730 - 1800)
Epoca: Seconda metà dell'Ottocento

Vittorio Amedeo Cignaroli (Torino 1730 - 1800)
Scena campestre con figure e animali
Scena campestre con pescatore

Olio su tela, 46,5 x 34 cm


"Questo delizioso pendant di vedute è un’opera della prima maturità artistica di Vittorio Amedeo Cignaroli, il celebre pittore di «paesaggi e boscherecce» del re di Sardegna Vittorio Amedeo III di Savoia. Le due tele introducono il riguardante in situazioni di assoluta serenità campestre, in cui alcuni personaggi trascorrono le loro esistenze in una natura d’arcadia, del tutto priva di insidie o minacce. Il primo quadro mostra una graziosa lavandaia intenta a sciacquare i suoi panni nel fiume, mentre una pastorella attorniata dagli armenti la osserva curiosa. Il secondo dipinto ritrae invece una giovane famiglia che si riposa sulle sponde di un torrente; sotto una grande pianta la madre e il figlioletto scherzano felici, aspettando che il padre porti a buon fine la sua battuta di pesca. I cieli che sovrastano le composizioni sono pervasi dalle tonalità calde e rosate di un crepuscolo estivo, mentre una tiepida brezza muove dolcemente le fronde degli alberi".

- Catalogo Galleria Giamblanco, Quattro secoli di pittura, Allemandi, Torino, 2016, pp. 60 - 63.
http://dipintiantichigiamblanco.it/wp-content/uploads/2017/06/Catalogo-2016.pdf

Misure:

 46,5 x 34,5 cm ciascuno.  

Misure H x L x P  
Altezza cm. : 46,5 cm
Larghezza cm. : 34,5 cm
Content for class "clear" Goes Here